Electronic banking

Visita il sito Eurasia 24
russia24_new.gif

TREND E MERCATI N.295

La situazione attuale e le prospettive di sviluppo del mercato russo degli imballaggi

In Russia aumentano sia la produzione che le importazioni di prodotti per l’imballaggio e la confezione – La crescita maggiore nella produzione di contenitori e imballaggi si registra nel settore del cartone e di plastica – Le tecnologie e i macchinari “made in Italy” sono particolarmente graditi dai produttori russi – La concentrazione della produzione è esageratamente alta: i 10 gruppi-leader dell’industria degli imballaggi hanno totalizzato il 29% del fatturato complessivo di tutte le aziende del settore.

 

’Italia, a livello mondiale, è il leader nella produzione di imballaggi, nonché di materiali e attrezzature per la produzione di imballaggi. La Russia apprezza molto i risultati tecnologici dell’Italia in questo settore manifatturiero. Per molti anni, l’Italia ha tenuto in Russia la fiera ItalUpak, a cui hanno preso parte decine di migliaia di specialisti russi.
Grazie alla collaborazione con i colleghi italiani, dal 2010 la crescita maggiore nella produzione di contenitori e imballaggi si osserva nel settore del cartone rivestito destinato alla produzione di imballaggi per beni di consumo, delle scatole di plastica, delle casse e dei cesti. Allo stesso tempo, è calata la produzione delle bottiglie di vetro, dei set di dettagli per casse di legno e per scatole pieghevoli in cartone non ondulato, delle scatole di metallo per le conserve. Una crescita stabile è dimostrata dalla produzione di bottiglie in polimero, di cartone rivestito e non patinato per la produzione di imballaggi per beni di consumo, di confezioni in cartone ondulato.



Un tale sviluppo del mercato degli imballaggi russo è principalmente associato alla situazione attuale, dettata dagli utenti finali, ossia i produttori di generi alimentari, bevande e altri beni che richiedono un imballaggio.
In termini monetari, oltre la metà della produzione totale di contenitori e imballaggi nel 2017 ha riguardato articoli in plastica per l’imballaggio di merci che hanno realizzato il 53% dei ricavi totali del mercato. Nel 2017 la produzione di carta ondulata e di cartone, di contenitori in carta e cartone ha rappresentato il 43% dei ricavi, mentre gli imballaggi in legno solo il 4%. Allo stesso tempo, i maggiori profitti sono stati ottenuti dai produttori di imballaggi di carta. Ciò è dovuto al diverso livello dei costi di produzione. Per quanto riguarda l’attività economica estera sul mercato degli imballaggi, nel 2017 sono stati importati soprattutto sacchi e sacchetti in polimero, imballaggi in cartone e bottiglie. I produttori russi hanno esportato soprattutto imballaggi in cartone, casse e scatole di carta ondulata e di cartone, sacchi e sacchetti in polimero. Si osserva che il volume totale delle importazioni di contenitori e imballaggi ha superato più del doppio il volume delle esportazioni.
Nel 2016-2017 le entrate dei 10 leader del settore degli imballaggi hanno totalizzato il 29% del fatturato complessivo di tutte le aziende del settore, cosa che testimonia un livello relativamente alto di concorrenza. Sette aziende della Top 10 operano nel settore dell’imballaggio di carta e cartone: si tratta di Tetra Pak, Naberezhnodhelninskij KBK, Stora Enso Packaging, Arkhbum, Gotek, Smerfit Kappa St. Petersburg e AR Carton.



La valutazione completa dell’attività delle aziende nella produzione di contenitori e imballaggi, tenendo conto dei principali indici, indicatori finanziari e coefficienti, rileva la presenza di tendenze multidirezionali nel mercato, a seconda della specializzazione della produzione.
Si registrano alcune tendenze allarmanti generali, quali l’aumento delle perdite nette e il calo della redditività degli investimenti e del livello dell’attività aziendale.
Poiché le scatole o le confezioni di norma non sono prodotti finali, ma accompagnano la vendita di altri beni, lo sviluppo della loro produzione dipenderà in gran parte dalla situazione economica generale del Paese e, in particolare, da fattori esterni che influenzano l’economia, dall’andamento del commercio e dal livello della domanda e della capacità d’acquisto della popolazione.
Il mercato degli imballaggi crescerà indubbiamente grazie alle tendenze economiche generali, ma al momento è molto difficile prevederne i tassi di crescita.
Allo stesso tempo, secondo alcune tendenze già osservate, sul mercato russo crescerà più velocemente la produzione di imballaggi in plastica.


Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×