Rassegna del mercato russo dei prodotti dolciari da forno

Parte 1 (segue su no.257)

I prodotti dolciari da forno godono tradizionalmente di una forte domanda in Russia. Per volume di produzione il mercato dolciario russo è uno dei più grandi al mondo dopo la Gran Bretagna, la Germania e gli Stati Uniti. La stabilità della domanda dei prodotti dolciari da forno attira sul mercato un gran numero di aziende. Di conseguenza si osserva un alto livello di concorrenza, così come un ampio assortimento di prodotti nazionali. Vediamo più nel dettaglio la situazione attuale del mercato russo dei prodotti dolciari da forno.

L’ANDAMENTO DELLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI DOLCIARI DA FORNO IN RUSSIA NEL 2010-2014 (MIGLIAIA DI TONNELLATE)Produzione

A detenere la quota più significativa, tra le aziende produttrici di dolci da forno in Russia, sono le aziende russe con maggior esperienza nel campo. I loro prodotti godono di una vasta popolarità tra i cittadini. Le aziende estere escono sul mercato principalmente acquistando impianti di produzione o gli attivi delle aziende. In questo modo, ad esempio, è avvenuto l’acquisto della fabbrica “Bolshevik”. Pertanto, di fatto, tutta la produzione presentata sotto marchio estero è in realtà prodotta in territorio russo.
Sul mercato si osserva una tendenza positiva, il volume di produzione è in aumento ogni anno. Nel 2014 quello dei prodotti dolciari da forno ha raggiunto 1,66 milioni di tonnellate. La produzione è cresciuta del 7% in un anno, ossia il 3% in più rispetto al 2013. Nel periodo gennaio-settembre 2015 sono state prodotte 1,27 milioni di tonnellate, vale a dire il 2% in più rispetto al periodo analogo del 2014. Fatta eccezione per il 2011, la produzione annua è aumentata del 4-7 per cento.
La produzione di dolci da forno è concentrata soprattutto nell’area centrale della Russia: il Distretto Federale Centrale, quello del Volga e il Distretto Siberiano rappresentano il 63,7 per cento.
Il mercato dei prodotti dolciari da forno è caratterizzato da una marcata stagionalità dei consumi e della produzione. Alla vigilia della festività aumenta la domanda di prodotti dolciari, che passano dalla categoria dei beni di consumo quotidiano alla categoria dei prodotti in forte domanda. Prima di Capodanno e delle vacanze primaverili crescono in modo significativo le vendite al dettaglio. In periodi di crescita della domanda aumenta anche la produzione, anche se i volumi di produzione massimi sono caratteristici degli ultimi mesi dell'anno (ottobre-dicembre). Così, nel 2014, il picco di produzione è stato in ottobre: 153,4 mila tonnellate. Nella prima metà del 2015 i valori più elevati sono stati raggiunti nei mesi di marzo e giugno: rispettivamente 143 mila e 147,1 mila tonnellate.

Commercio

I distributori e le aziende all’ingrosso operanti sul mercato russo dei prodotti dolciari da forno stanno cercando di incrementare la copertura regionale, ampliando la rete dei partner. Alcuni distributori stanno creando i propri punti vendita al dettaglio, per vendere direttamente i loro prodotti. Altre aziende si fanno più competitive ampliando l’assortimento in questo segmento. Da notare, inoltre, che sul mercato esistono grandi holding e società dolciarie. Così ad esempio, gran parte della produzione di colossi, quali “Krasnyj Oktjabr”, “Rot Front” o “Babaevskij”, è venduta dai rappresentanti regionali della holding “Uniconf”.

(Segue sul no.257)